flag_it flag_en
logo_munus logo_munus Concorso Mistero in Villa

Lancerotto. Il ritorno di un protagonista


Nel Centenario della morte del pittore, è allestita nell’ideale cornice di Villa Pisani la mostra Lancerotto. Il ritorno di un protagonista, prima esposizione dedicata interamente ad Egisto Lancerotto, nativo di Noale (Venezia), che vuole essere un dovuto e definitivo riconoscimento del valore del ruolo di primaria rilevanza che l’artista ha ricoperto nella straordinaria stagione pittorica veneta tra Otto e Novecento.

In mostra sono esposti trentaquattro quadri provenienti dalla Collezione Civica di Noale, da musei pubblici e da collezioni private che ripropongono alla critica d’arte e al grande pubblico il lungo e variato percorso artistico di Egisto Lancerotto, dal godibile realismo pittorico, fino alle ultime opere che aprono al Simbolismo.

Alla mostra di Villa Pisani si aggiunge l'esposizione di una selezione di opere di Egisto Lancerotto nella sua Noale, in Palazzo della Loggia, dove dal 29 aprile al 28 maggio (ingresso libero) si potranno ammirare L’assedio di Firenze, tela inamovibile per le sue grandi dimensioni, ed altri dipinti del maestro della collezione cittadina e di collezioni private.

La mostra di Villa Pisani, curata da Monica Pregnolato e Camillo Tonini, è stata realizzata dal Comune di Noale, con il sostegno della Regione del Veneto e in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Venezia e le Province di Belluno, Padova e Treviso, del Polo Museale del Veneto e di Munus.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione e offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.